27/02/2018 - News

2018 - MISSIONE IN ANGOLA, OSPEDALE DI CHIULO. PROGETTO ”DARE LUCE ALLE MAMME E AI NEONATI DI CHIULO”

Nella zona all'estremo sud del paese, in prossimita' del confine con la Namibia, nella provincia del Cunene in localita' Chiulo, e' presente una importante struttura ospedaliera e un indotto abitativo circostante realizzata a fine anni Novanta con il fondamentale supporto di Cuamm, Medici con l'Africa. Cuamm e' presente in Angola dagli anni Novanta anche in altre regioni e offre assistenza con i propri medici volontari, in particolare per contribuire a ridurre la mortalita' materna e neonatale. Si tratta di un grande bacino di utenza in un area di oltre 300.000 persone, con problematiche di salute associate alle donne in maternita'.
ESF ha con entusiasmo deciso di intervenire a supporto della struttura ospedaliera in collaborazione con Cuamm per dare continuita' alla parte energetica dell'ospedale, attualmente servita da un gruppo elettrogeno con serie carenze di stabilita' della fornitura di energia elettrica anche alle sale operatorie. Si tratta di un fondamentale progetto di ingegneria realizzativa, dove ESF, con una dedicata ulteriore sponsorizzazione di Bticino, fornira' un progetto “chiavi in mano” di elettrificazione di tutta la struttura, fornitura di pannelli solari fotovoltaici donati da 3sun e un impianto di storage energia a batterie.

Interventi previsti nella imminente missione di marzo 2018.
La missione attuale sara' effettuata da due volontari specializzati che ESF ha messo a disposizione con l'obiettivo di definire una relazione di prefattibilita' tecnica, verificando in situ tutte le esigenze tecniche e le locali disponibilita' di personale specializzato. In particolare, la task force di ESF ha l'obiettivo di verificare tutti i carichi di rete necessari, compresi quelli “privilegiati” delle sale operatorie, unitamente alla verifica delle necessita' di ampliamento della potenza elettrica da installare per la alimentazione di apparecchi per uso anestesiologico, elettrobisturi, aspiratori, concentratori di ossigeno, allestimento di sale parto, unitamente a tutti i reparti pronto soccorso e laboratorio.
Successivamente alla prefattibilità di dettaglio del progetto verra' effettuata la missione realizzativa del progetto, presumibilmente nel mese di Agosto, e comunque prima della stagione delle pioggie. Durante la esecuzione dei lavori risorse locali affiancheranno i volontari al fine di poter garantire le condizioni di esercizio e manutenzione e la continuità del servizio.

  • Sostienici
  • Diventa Partner
  • Proponi un progetto
  • Lavora con noi

SEGUICI SU