18/11/2015 - News

EUROPA E AFRICA PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE

Elettrici senza Frontiere onlus parteciperà il 20 novembre al convegno “Dall'Italia nuovo ponte tra Europa e Africa/M.O. di lavoro e di pace”, organizzato dal Comitato per una Civiltà dell'Amore e la Flaei-Cisl ad Assisi.

La premessa del progetto è la necessità di trovare soluzioni che “non siano solo di natura contenitiva, ma anche di sviluppo e sostegno ad opportunità di lavoro dignitoso da creare sul posto”, di fronte alla crescente ondata di immigrazioni. Nell'ambito dell'incontro verrà presentata la Proposta di Linee Guida con interventi di Esperti sullo sviluppo socio-economico in Europa e Africa grazie anche al nuovo Fondo Fiduciario Europeo d'Emergenza per l'Africa. La Commissione europea ha infatti stanziato 1,8 miliardi di euro di risorse finanziarie dell'UE per costituire un “Fondo fiduciario di emergenza per la stabilità e per affrontare le cause profonde della migrazione illegale in Africa”.

Ad Assisi sarà rilanciato il nuovo ruolo dell'Italia e dell'Europa nella cooperazione internazionale con il fondamentale sviluppo di microimprese in Africa e con esempi significativi di progetti nei Paesi in via di sviluppo.

Elettrici senza frontiere onlus - attraverso gli interventi di Carlo De Masi e Stefano Sironi, rispettivamente Vice Presidente e Direttore Generale dell'associazione - presenterà gli obiettivi di ESF onlus, i risultati della prima missione in Africa, nel villaggio di Voka in Congo (120 kilometri a sud-ovest di Brazzaville) e il dettaglio della prossima - che si terrà in Kenya nella primavera del 2016 - per portare l'elettricità e l'acqua in due villaggi degli altopiani a nord di Nairobi, Ilkiremisho e Purko, abitati dal popolo Masai.

Ricordando che elettrificare un villaggio vuol dire non solo portare l'energia elettrica ma inoltre permettere l'accesso all'acqua potabile, ai giovani di studiare di sera, ai centri medici di fornire cure migliori potendo conservare i farmaci in frigorifero e operare di notte, consentire uno sviluppo dell'agricoltura e dell'economia in generale. Grazie all'attività di formazione effettuata dai volontari di ESF onlus, anche la possibilità di acquisire delle competenze professionali e un lavoro.

  • Sostienici
  • Diventa Partner
  • Proponi un progetto
  • Lavora con noi

SEGUICI SU